SCALtramente

Calepino del G.A.L. Serre Calabresi/Alta Locride

Archivi delle etichette: cardinale

La manifestazione “Nocciola d’Oro” a Cardinale

Domenica 27 settembre 2015, a Cardinale (CZ), si terrà la manifestazione “Nocciola d’oro”, promossa dal GAL Serregalnocciola Calabresi/Alta Locride in collaborazione con il  Consorzio “Valorizzazione e Tutela Nocciola di Calabria” e i Comuni di Cardinale e Torre di Ruggiero.

L’evento, nell’ambito delle azioni previste nel PSL “Terrae Nostrae”, rientra tra quelli organizzati in sintonia con i temi dell’alimentazione di Expo 2015, e si assegna l’obiettivo di promuovere il nostro territorio a partire da un prodotto che – autentico e caratteristico patrimonio –  per eccellenza e qualità punta al riconoscimento IGP.

Il programma di iniziative predisposto è particolarmente ricco, a partire dalla funzione celebrata, con i parroci di Cardinale e di Torre, nella Chiesa San Nicola di Bari, passando per il dibattito e la riflessione di una tavola rotonda con partecipazione di esperti, autorità e produttori, fino ai momenti più propriamente gastronomici, il coinvolgimento di maestri pasticcieri e gelatieri, la premiazione del concorso di pasticceria amatoriale, la degustazione di prodotti a base di nocciola e l’intrattenimento musicale.

Gli sforzi per il rilancio dell’economia, anche attraverso la nocciola e la sua storia secolare in questo territorio, lasciano intravedere un successo che, nel tempo, si consolida.

Il Consorzio di Valorizzazione e Tutela di Calabria, fondato nel 2008, ha fatto notevoli passi in direzione della crescita. Da qualche anno è stato inserito nel circuito nazionale Associazione “Città della nocciola”, e nel maggio scorso il Comune di Torre di Ruggiero ne ha ospitato l’assise con i  produttori provenienti dalle principali regioni a vocazione corilicola. La nocciola del Consorzio è stata ospitata all’interno del Mercato Metropolitano a Milano, e tra pochi giorni, sempre nel capoluogo lombardo, si troverà al centro di una manifestazione presso la Vigna di Leonardo, come prodotto rappresentativo – assieme al miele – dell’eccellenza delle aree del Gal Serre Calabresi.

Tuttavia, i produttori devono affrontare diverse sfide importanti, nell’immediato e per il futuro: a partire dalla questione dei cinghiali (che da quasi un decennio provocano seri danni alle coltivazioni) fino a quello che sembra essere il passo veramente decisivo, la trasformazione del prodotto.

Su queste prospettive, queste necessità, e questi obiettivi, risulterà senz’altro utile il confronto di domenica prossima, a cui parteciperanno, tra gli altri, Renato Puntieri, presidente del Gal Serre Calabresi/Alta Locride, Giuseppe Marra, sindaco di Cardinale, Giuseppe Pitaro, sindaco di Torre di Ruggiero, Giuseppe Rotiroti, presidente del Consorzio “Valorizzazione e Tutela Nocciola di Calabria”, Piero Martelli, vicepresidente del Consorzio, e Domenico Cosentino, curatore della manifestazione e giornalista enogastronomico.

locandina nocciola d'oro

Annunci